Image Alt

La Valle del fiume Miscano

La Valle del fiume Miscano

La valle del fiume Miscano, affluente del Calore, è stata fin da epoca preistorica, una via naturale di attraversamento della dorsale appenninica, tra la Campania e la Puglia. Lungo questa valle, infatti, passavano le antiche vie di transumanza e, poi, in epoche storiche, la viabilità romana (Via Minucia e Via Traiana). Questi percorsi, ancora utilizzati in periodo tardo imperiale ed oggetto di “itinerari”, sono stati utilizzati, senza soluzione di continuità dai pellegrini che si recavano verso le principali mete della cristianità: Monte Sant’Angelo al Gargano, Bari, Gerusalemme. Tra Benevento ed i confini tra le province di Avellino, Benevento e Foggia il percorso principale della Via Francigena è quasi sempre coincidente con la Via Traiana, o, in alcuni tratti, utilizza percorsi alternativi che comunque si sono sviluppati in prossimità dell’infrastruttura romana. I Comuni di Paduli, S. Arcangelo Trimonte, Buonalbergo, Casalbore, Montecalvo Irpino, Castelfranco in Miscano, Ariano Irpino, Greci, direttamente interessati dal passaggio della Via Francigena, con quelli di Ginestra degli Schiavoni, Zungoli, Montaguto e Savignano Irpino, interessati da percorsi alternativi della Francigena, hanno sottoscritto nel 2014 un Protocollo d’Intesa denominato “Sulle Tracce di Traiano”, finalizzato alla salvaguardia, valorizzazione e promozione del percorso.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit sed.

Follow us on